Tramonto a mezzogiorno

Tramonto a mezzogiorno è un film del 2019, diretto da Umberto Rey. Uscita al cinema il Marzo 2019. Durata 100 minuti.

[x]

Tramonto a mezzogiorno, il film diretto da Umberto Rey, racconta la storia di Fulvio Bedin, un professore universitario di Storia, famoso a livello internazionale per i suoi libri che, con documentata e attenta analisi, raccontano la Storia e le evoluzioni politico-militari d’Europa.

Nel novembre del 1866 riceve, nel suo studio a Torino, una lettera di convocazione dall’ex Ministro degli Interni e della Guerra del Regno delle Due Sicilie (nonché deputato del neonato Regno d’Italia), il Barone Liborio Romano. Incuriosito e attratto da quell’anomalo invito che reca al suo interno tracce di sangue e un post scriptum enigmatico, il professore decide di presenziare all’incontro che si terrà presso Palazzo Romano a Patù, in provincia di Lecce, nonostante la data coincida con quella della notte di Natale.

Giunto a destinazione, Bedin fa la conoscenza di Cosimo Margiotta, un repubblicano, amico d’infanzia e notaio del Barone. I due ben presto si ritrovano seduti in compagnia di un sofferente e turbato don Liborio Romano, il quale svela definitivamente il motivo di quella strana ed inaspettata riunione: la volontà di confidarsi e consegnare loro un autentico e veritiero testamento in riferimento ai fatti, episodi, atti, documenti e personaggi che hanno caratterizzato la cosiddetta “Unità d’Italia” del 1860. L’unica condizione che pone ai suoi ospiti in modo perentorio è che questo testamento storico venga pubblicato e diffuso non prima del 2017, ovvero a circa centocinquant’anni dalla data di quell’incontro.

Accettata la condizione imposta, Bedin e Margiotta si ritrovano a intraprendere un viaggio, narrato e documentato, che stravolge totalmente qualsiasi libro, articolo giornalistico e Storia ufficiale da loro riconosciuta. Un’ingarbugliata rete di sovrani e Stati europei complici degli avvenimenti: tradimenti, storie di deportazioni e detenzioni che ricordano l’olocausto ebraico, il patto della neonata Italia tra Stato e camorra e tanto altro.

In questo sconvolgente e rivoluzionario scenario, Fulvio Bedin si vede costretto a vestire non solo i panni dello storico integerrimo e interessato esclusivamente alla verità, ma anche quelli di un pubblico ministero alla ricerca di risposte e prove inoppugnabili. Dall’altra parte Margiotta, per motivi di interesse, cerca di bloccare sul nascere la pericolosa confessione del suo amico.

E così Palazzo Romano, tra antiche profezie e avvenimenti surreali, si trasforma nello sfondo in cui tre uomini, con le loro parole, dubbi, emozioni e punti di vista, fanno i conti con le proprie coscienze. Grazie a loro, un mistero tenuto sepolto per oltre centocinquant’anni ora vede la luce. E nulla sarà più come prima.Tratto dal romanzo “Il testamento di Don Liborio”, Morfeo Editore.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:



Tipo Server Qualità Lingua Aggiunto
Streaming openload.coHDITARECENTE
Streaming wstreamHDITARECENTE
Streaming nitroflareHDITARECENTE
Streaming uploadgigHDITARECENTE

Lascia un commento