Overlord

A poche ore dal D-Day, un battaglione americano di paracadutisti viene lanciato su un paesino della Francia occupata dai nazisti per una missione cruciale: far saltare una torre-radio, posizionata sopra una chiesa, per facilitare l’invasione alle truppe di terra. Sterminati dalla contraerea tedesca e dalla superiorità numerica delle forze naziste, i soldati americani rimangono in poche unità e trovano rifugio nella casa di una ragazza del posto, che vive sola col fratellino. Decisi a portare comunque a termine la missione, il soldato Boyce e i suoi compagni si fanno strada con uno stratagemma all’interno della torre, ma qui scoprono un vero e proprio laboratorio degli orrori e si ritrovano a combattere un nemico mostruoso, apparentemente invincibile.
J.J. Abrams, Overlord comincia come un classico film di guerra, con tutta l’attrezzatura del genere: suspense, azione, psicologia, e il fuoco sull’ineguagliabile avventura emotiva e relazionale di chi due giorni prima stava tagliando l’erba in giardino e due giorni dopo si ritrova su un aereo lanciato al macello (s’insiste più di una volta su quanto può essere repentino il precipitare degli eventi, forse per seminare tensione o forse per commentare l’aria dei tempi).
Si avverte un’aria tarantiniana, da bastardi senza gloria, poi un sentore di distopia, e infine la trasformazione ha inizio, esplosiva come da promessa: il war movie diventa nazi zombie movie (per citare un genere contenitore, anche se con tutte le eccezioni del caso, perché tecnicamente non è di zombie che qui si tratta), senza però mai perdere le attenzioni, la cura dei personaggi, le ambizioni narrative: tutte quelle caratteristiche che, fluidificate con una buona dose di cinefilia, ironia e horror, ne fanno un prodotto geneticamente perfetto per rispondere al gusto fusion di Abrams e al suo progetto di reinvenzione del b-movie in scala mainstream. Tra una botta da orbi e un’altra, tra punturone dagli effetti a dir poco collaterali e teste che parlano senza possedere un corpo, tra superuomini per estremo onore o estrema brutalità, il film di Julius Avery vorrebbe tenere insieme serio e gore, col rischio di annoiare a tratti su entrambi i fronti, ma non manca di virtù, tra le quali quella di aver paracadutato sullo schermo un manipolo di attori ancora poco noti ma destinati a mutare presto, a loro volta, in superstar: da Jovan Adepo, nel ruolo di Boyce, a Wyatt Russell e Mathilde Ollivier. Un finale soleggiato insabbia i cupi piani nazisti per preservare l’umanità e la possibilità dell’eterno ritorno. 

[x]

Si avverte un’aria tarantiniana, da bastardi senza gloria, poi un sentore di distopia, e infine la trasformazione ha inizio, esplosiva come da promessa: il war movie diventa nazi zombie movie (per citare un genere contenitore, anche se con tutte le eccezioni del caso, perché tecnicamente non è di zombie che qui si tratta), senza però mai perdere le attenzioni, la cura dei personaggi, le ambizioni narrative: tutte quelle caratteristiche che, fluidificate con una buona dose di cinefilia, ironia e horror, ne fanno un prodotto geneticamente perfetto per rispondere al gusto fusion di Abrams e al suo progetto di reinvenzione del b-movie in scala mainstream. Tra una botta da orbi e un’altra, tra punturone dagli effetti a dir poco collaterali e teste che parlano senza possedere un corpo, tra superuomini per estremo onore o estrema brutalità, il film di Julius Avery vorrebbe tenere insieme serio e gore, col rischio di annoiare a tratti su entrambi i fronti, ma non manca di virtù, tra le quali quella di aver paracadutato sullo schermo un manipolo di attori ancora poco noti ma destinati a mutare presto, a loro volta, in superstar: da Jovan Adepo, nel ruolo di Boyce, a Wyatt Russell e Mathilde Ollivier. Un finale soleggiato insabbia i cupi piani nazisti per preservare l’umanità e la possibilità dell’eterno ritorno. 

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:



Tipo Server Qualità Lingua Aggiunto
Streaming openload.coHDITARECENTE
Streaming wstreamHDITARECENTE
Streaming nitroflareHDITARECENTE
Streaming uploadgigHDITARECENTE

Lascia un commento