Potrebbe interessarti

La mia notte con Maud

La mia notte con Maud

Si racconta d'un giovane ingegnere di provincia che non osa rivelare il proprio amore a una ragazza. Alla fine riuscir? a sposarla, ma capir? che lei ...

GUARDA ADESSO GRATIS
Rischiose abitudini

Rischiose abitudini

Primo film di produzione americana, dopo Le relazioni pericolose, per Stephen Frears. Tratto da un romanzo giallo di Jim Thompson, il lungometraggio h...

GUARDA ADESSO GRATIS
Patagonia (film)

Patagonia (film)

Patagonia è un film del 2010 diretto da Marc Evans....

GUARDA ADESSO GRATIS
Jackie (film 2010)

Jackie (film 2010)

Jackie è un film del 2010, diretto da Duniya Soori....

GUARDA ADESSO GRATIS
The Vanishing Cracksman

The Vanishing Cracksman

The Vanishing Cracksman è un cortometraggio muto del 1913 diretto da George Lessey....

GUARDA ADESSO GRATIS
A Midnight Call

A Midnight Call

A Midnight Call è un cortometraggio muto del 1913. Il nome del regista non viene riportato nei credit....

GUARDA ADESSO GRATIS
A Window on Washington Park

A Window on Washington Park

A Window on Washington Park è un cortometraggio muto del 1913 diretto da Laurence Trimble....

GUARDA ADESSO GRATIS
Over the Garden Wall (film 1911)

Over the Garden Wall (film 1911)

Over the Garden Wall è un cortometraggio del 1911 diretto da George Melford. Il film, che fu prodotto dalla Kalem Company, venne interpretato da Carl...

GUARDA ADESSO GRATIS
I bostoniani

I bostoniani

Tratto dal romanzo di Henry James, il film precede di due anni Camera con vista, grande successo del regista. Boston di fine secolo: Miss Olive, espon...

GUARDA ADESSO GRATIS
The Angel of Deliverance

The Angel of Deliverance

The Angel of Deliverance è un cortometraggio muto del 1914 diretto da Warwick Buckland.Un autista ricompone il rapporto tra una zingara e un medico q...

GUARDA ADESSO GRATIS

I ponti di Madison County (1995) Film streaming ITA HD/4K download GRATIS Alta Definizione

Locandina di I ponti di Madison County
Regia

Clint Eastwood

Genere

drammatico, sentimentale

Interpreti e personaggi

Clint EastwoodRobert Kincaid
Meryl StreepFrancesca Johnson
Victor SlezakMichael Johnson
Debra MonkMadge
Annie CorleyCaroline Johnson
Jim HaynieRichard Johnson
Phyllis LyonsBetty
Michelle BenesLucy Redfield
Richard Lageavvocato Peterson

Trailer di I ponti di Madison County (1995) Film streaming ITA HD/4K download GRATIS Alta Definizione

Trama di I ponti di Madison County (1995) Film streaming ITA HD/4K download GRATIS Alta Definizione




Nel caldo torrido dello Iowa dell'estate del 1965, Robert Kincaid, fotografo di mezza età del National Geographic, giunge a una vecchia fattoria in mezzo ai campi per chiedere indicazioni sui ponti di Madison County, che egli dovrà fotografare. Conosce così Francesca Johnson, donna di casa e madre di due figli, una quarantenne italiana un po' dimessa e rassegnata. Complice l'assenza del marito e dei figli, partiti per una fiera del bestiame, i due fanno amicizia e in breve il loro incontro si trasforma in un'autentica e profonda passione. Ma la loro intensa storia d'amore con il ritorno della famiglia giunge a un bivio: seguire le ragioni del cuore o restare ancorati alle proprie responsabilità e agli affetti ormai consolidati. Abbandonata da tempo la 44 magnum, Clint Eastwood dà prova, qui nel doppio ruolo di regista-attore, di sensibilità, eleganza e stile nel trasporre sullo schermo l'omonimo romanzo di Robert James Walker, duettando romanticamente con Meryl Streep e probabilmente anche fuori dal set, come hanno fatto intendere le cronache pettegole di Hollywood. 
Alla morte dell'anziana madre Francesca, i fratelli Carolyn e Michael Johnson trovano i diari nei quali la donna rivela un segreto sepolto nel proprio passato: quando cioè trent'anni prima, mentre la sua famiglia era assente da casa, aveva conosciuto per caso un maturo fotografo, Robert Kincaid, e se ne era follemente innamorata, condividendo con lui una breve ma intensa relazione. Tratto dal fortunato romanzo omonimo di Robert James Waller, questo film ha segnato una parentesi insolita nella produzione registica di Clint Eastwood, che dopo una lunga serie di pellicole al maschile si è confrontato con un soggetto per lui atipico: un melodramma sentimentale incentrato sulla passione extra-coniugale tra una madre di famiglia di origine italiana, Francesca Johnson (Meryl Streep), e un fotografo giramondo e indipendente, Robert Kincaid (interpretato dallo stesso Eastwood). Accolto da un grande successo di critica e di pubblico in tutto il mondo, I ponti di Madison County è diventato a tutti gli effetti un autentico classico del cinema romantico, ed è considerato una delle vette più alte nell'opera del celebre regista / attore. Raccontato interamente in flashback attraverso le pagine dei diari della protagonista, il film è caratterizzato da una notevole attenzione per i dettagli della vita quotidiana dei personaggi, e da uno stile narrativo sobrio e realistico, ben lontano dalle convenzioni del melodramma classico hollywoodiano. Questa scelta stilistica non nuoce però al profondo romanticismo della pellicola, accentuato dalla suggestiva fotografia di Jack N. Green, che mette in risalto gli incantevoli paesaggi dell'Iowa dove hanno luogo gli eventi narrati. La splendida sceneggiatura di Richard LaGravenese ci racconta una storia d'amore fatta di parole, di sguardi, di piccoli gesti racchiusi nell'arco di quattro giorni irripetibili; emozioni che appartengono unicamente a due persone, e che non possono trovare spazio nel mondo al di fuori, dominato dagli obblighi sociali e familiari e dalle regole della morale pubblica (essenziale, in questo contesto, la descrizione della comunità chiusa e conservatrice in cui vive Francesca). Con una sensibilità a dir poco insospettata, Eastwood ha realizzato un film appassionante e commovente, lontano da qualsiasi moralismo nonostante la separazione finale dei due innamorati, che riesce a coinvolgere completamente lo spettatore, permettendogli di identificarsi con le vicende ed i sentimenti dei protagonisti. Formidabile (come al solito) l'interpretazione di Meryl Streep, che ha ottenuto la nomination all'Oscar come miglior attrice grazie al suo ritratto di una donna di mezza età fragile ed insoddisfatta. Indimenticabile la scena in cui Francesca, seduta in macchina accanto al marito di fronte a un semaforo, ha una mano sulla maniglia della portiera e vorrebbe scendere dall'auto per correre a raggiungere Robert; la sua sofferta rinuncia, e l'indescrivibile espressione di disperazione dipinta sul suo viso, rappresentano uno dei momenti più malinconici e struggenti mai visti al cinema.
Nell'Iowa del 1965, un fotografo in cerca di ponti coperti da fotografare per il National Geographic incontra Francesca, casalinga di origine italiana non più giovane che si gode qualche giorno di libertà, avendo marito e figli lontani. Tra i due scocca la scintilla dell'amore destinato a durare 4 giorni. La loro storia sarà scoperta anni dopo dai figli, attraverso gli appassionati diari della madre. Ispirato al romanzo (1992) di Robert James Waller, adattato dal talentoso Richard LaGravenese, è il 18° film di C. Eastwood regista che ha saputo dirigere sé stesso e la strepitosa M. Streep con una sensibilità, una leggerezza profonda e una verosimiglianza ineguagliabili: i personaggi, due "normali" persone di mezza età, acquistano progressivamente spessore ed "eccezionalità" in un contesto di tranquilla quotidianità sottolineata dalla opaca fotografia di Jack Green e dalle canzoni di Johnny Hartman. È l'unico film in cui Eastwood assume il punto di vista della donna. Uno dei più struggenti film d'amore degli anni '90, imperniato, come sempre, su una impossibilità. Un'altra conferma del classicismo di un regista che qui affronta di petto il genere, attraversandolo controcorrente.
Lettura gradita "Ho dato alla famiglia  la mia vita; a Robert voglio dare quello che resta“ queste sono le parole di Francesca nella lettera ai figli. Preferiamo partire dalla fine. Trasposizione dell’omonimo romanzo di Robert.G..Walker,  si descrive la storia d' amore e condivisone  che lega  Francesca Johnson  ,donna sposa, a  Robert  Kingaud [...] Vai alla recensione »




«Questo genere di certezza si ha soltanto una volta nella vita»
Il film, ambientato nello stato dell'Iowa, narra della storia d'amore tra Francesca, una casalinga quarantacinquenne di origini italiane, di Bari, e Robert, un fotografo free lance cinquantaduenne. La storia viene narrata attraverso i tre diari della donna ed alcuni altri significativi oggetti, lasciati in eredità ai suoi due figli, ai quali decide di raccontare il tradimento compiuto verso il loro padre, affinché la possano conoscere e comprendere intimamente. Francesca e Robert si conoscono in un momento in cui la famiglia di lei, marito e due figli adolescenti, è fuori città per alcuni giorni; Robert è arrivato con il suo camioncino nella contea di Madison, a fotografare i famosi ponti coperti della medesima per un servizio commissionatogli dalla National Geographic Society, conosce casualmente Francesca e tra i due si crea subito una forte alchimia: dopo il primo giorno trascorso insieme, sembra quasi che non riescano a separarsi. Nascerà presto un rapporto intensissimo che durerà però solo quattro giorni. Il quarto giorno Robert le chiede di lasciare tutto ed andare via con lui.

Posta dinanzi alla scelta di dover lasciare la propria famiglia e una vita scontata e monotona, ma da lei liberamente scelta, per rifarsi una vita appagante con l'uomo che, per la prima volta, aveva saputo esaltarne interiorità e sensualità, lei, con grande tormento, riterrà di non potersi slegare dalla famiglia che in ogni caso ama e che ha ancora bisogno di lei e prenderà la straziante decisione di restare, lasciando andare così l'amore della propria vita.
Solo dopo la morte di Richard, suo marito, avvenuta quando ormai Francesca è anziana e quando lui le chiede perdono per non essere riuscito a renderla pienamente felice, pur avendola sempre tanto amata, Francesca decide di ricontattare Robert, ma scoprirà che lo stesso è deceduto qualche anno prima: le perverrà uno scatolone con molti ricordi che Robert ha lasciato per lei unitamente ad un libro di fotografie intitolato Four Days - Remembering, a perenne memoria della loro meravigliosa quanto breve storia d'amore. Francesca si commuove, il loro sentimento è sempre stato vivo, anche nella lontananza forzata.
I figli di lei, giunti alla casa della loro infanzia alla notizia della morte della madre, inizialmente rimangono scioccati nell'apprendere la vicenda, della quale non nutrivano il minimo sospetto; dopo aver letto tutta la storia nei diari della madre, riusciranno a comprendere la dolorosissima scelta che Francesca ha compiuto e non riusciranno a biasimarla per il tradimento nei confronti del marito, e loro padre, Richard.
La figlia, in particolare, capirà che la propria vita matrimoniale rischia di seguire le orme di quella materna: appare chiaro che potrebbe compiere la scelta che Francesca non è stata capace di fare. In un rinnovato clima di complicità, i figli quindi riusciranno a rispettare le ultime volontà della donna (che inizialmente erano considerate inaccettabili): Francesca ha disposto infatti di essere cremata e chiede che le sue ceneri vengano gettate dal ponte su cui è iniziata la sua storia d'amore con Robert (e dal quale si apprende che anche lui abbia chiesto e ottenuto che fossero disperse le proprie ceneri). Il film si chiude sulla scena dei figli che si recano nel luogo dove sono state scattate le prime foto di Robert a Francesca e, serenamente, disperdono le ceneri della madre.

Streaming di I ponti di Madison County (1995) Film streaming ITA HD/4K download GRATIS Alta Definizione

[x]

Fonti di I ponti di Madison County (1995) Film streaming ITA HD/4K download GRATIS Alta Definizione

Tipo Server Qualità Lingua Aggiunto
Streaming link openloadopenload.coHDITARECENTE
Streaming link openloadwstreamHDITARECENTE
Streaming link openloadnitroflareHDITARECENTE
Streaming link openloaduploadgigHDITARECENTE