A letto con il nemico

Nonostante l’efficace colonna sonora di Jerry Goldsmith e l’interpretazione della candida Julia Roberts e del malvagio Patrick Bergin, il thriller, che parte piuttosto bene, si perde nel gi? visto e nel banale. La giovane protagonista ? sposata con un uomo prevaricatore, violento e dispotico. Quando la donna non sopporta pi? la situazione e l’assurda gelosia del marito si fa credere morta e fugge per rifarsi una vita. Conosce un bravo giovane ma il marito viene a saperlo e far? di tutto per raggiungerla e punirla. Grande successo di pubblico.

Der Verdacht

Nel primo lungometraggio dopo la caduta del Muro, il grande regista Frank Beyer torna a riflettere sul suo Paese nel recente passato, attraverso la travagliata storia d’amore di due giovani, che devono vedersela con il regime.

Nel primo lungometraggio dopo la caduta del Muro, il grande regista Frank Beyer torna a riflettere sul suo Paese nel recente passato, attraverso la travagliata storia d’amore di due giovani, che devono vedersela con il regime.

Holod 33

Un film crudissimo, una ricostruzione di una delle più dolorose sofferenze della storia contemporanea. Per questo film, girato nel 1991, il regista ha usato come traccia il romanzo “Il Principe Giallo”, il cui autore, Vasyl Barka, fu un testimone oculare di quanto avvenuto.

Un film crudissimo, una ricostruzione di una delle più dolorose sofferenze della storia contemporanea. Per questo film, girato nel 1991, il regista ha usato come traccia il romanzo “Il Principe Giallo”, il cui autore, Vasyl Barka, fu un testimone oculare di quanto avvenuto.

Ajooba Kudrat Ka

Il leggendario “Uomo delle Nevi” prende le difese di una bambina contro i criminali che l’hanno rapita e trascinata in un rifugio sulle montagne. Alla vista della gigantesca creatura, i banditi decidono che catturandola avranno un guadagno maggiore del riscatto, ma quando la trasportano in gabbia verso i centri abitati per esibirla come un fenomeno da baraccone, la famiglia della bambina, che nel frattempo è tornata a casa, si adopera per liberarla. Semisconosciuta pellicola sullo Yeti realizzata – almeno secondo i gusti dello spettatore occidentale – con disarmante ingenuità ed effetti speciali risibili. I registi Ramsay raccontano l’avventura come una favola, e, rispettando pienamente la tradizione cinematografica indiana, ne intervallano i momenti salienti con lunghi e ripetitivi intermezzi coreografici e musicali. La copia americana del DVD, distribuito dalla Bijouflix, è intitolata Indian Yeti. Titolo internazionale: The Magnificent Guardian.

Il leggendario “Uomo delle Nevi” prende le difese di una bambina contro i criminali che l’hanno rapita e trascinata in un rifugio sulle montagne. Alla vista della gigantesca creatura, i banditi decidono che catturandola avranno un guadagno maggiore del riscatto, ma quando la trasportano in gabbia verso i centri abitati per esibirla come un fenomeno da baraccone, la famiglia della bambina, che nel frattempo è tornata a casa, si adopera per liberarla. Semisconosciuta pellicola sullo Yeti realizzata – almeno secondo i gusti dello spettatore occidentale – con disarmante ingenuità ed effetti speciali risibili. I registi Ramsay raccontano l’avventura come una favola, e, rispettando pienamente la tradizione cinematografica indiana, ne intervallano i momenti salienti con lunghi e ripetitivi intermezzi coreografici e musicali. La copia americana del DVD, distribuito dalla Bijouflix, è intitolata Indian Yeti. Titolo internazionale: The Magnificent Guardian.