The Woman Sharper

Katsura, guardia del corpo del boss del clan Izu, fatica ad adattarsi ai cambiamenti imposti dalla mentalit? contemporanea. Sullo sfondo di un paesaggio che comincia a essere pi? che mai puntellato di elementi moderni – tra famiglie yakuza rivali, boss senza scrupoli e giocatori d’azzardo – emerge prepotentemente la figura di un anacronistico guerriero del crimine, con un codice d’onore e un’etica d’altri tempi.

Shikari

Nel cuore di una selvaggia foresta tropicale, in una grotta adibita a laboratorio segreto, il folle dottor Cyclops si dedica a spaventosi esperimenti di manipolazione genetica tramutando uomini ed animali in mostri giganteschi o in minuscole creature. Lo scienziato – un tempo noto e stimato, e da molti anni scomparso dalla pubblica scena in circostanze misteriose – agisce impunemente seminando con le sue creazioni morte e terrore nei villaggi della zona. Ma un giorno, Otango, il suo uomo-scimmia alto sei metri, si imbatte casualmente nella spedizione scientifica del dottor Sharma… Poco nota rivisitazione dell’americano Dottor Cyclops ricolma di riferimenti al cinema di avventure esotiche e ai Kaju ega giapponesi. La sceneggiatura, poco rispettosa della logica, alterna i momenti di azione con lunghi intermezzi coreografici e musicali.

Nel cuore di una selvaggia foresta tropicale, in una grotta adibita a laboratorio segreto, il folle dottor Cyclops si dedica a spaventosi esperimenti di manipolazione genetica tramutando uomini ed animali in mostri giganteschi o in minuscole creature. Lo scienziato – un tempo noto e stimato, e da molti anni scomparso dalla pubblica scena in circostanze misteriose – agisce impunemente seminando con le sue creazioni morte e terrore nei villaggi della zona. Ma un giorno, Otango, il suo uomo-scimmia alto sei metri, si imbatte casualmente nella spedizione scientifica del dottor Sharma… Poco nota rivisitazione dell’americano Dottor Cyclops ricolma di riferimenti al cinema di avventure esotiche e ai Kaju ega giapponesi. La sceneggiatura, poco rispettosa della logica, alterna i momenti di azione con lunghi intermezzi coreografici e musicali.

Milano nera

In una Milano notturna anni ’60, la storia di un gruppo di balordi ai margini della società. Una vita difficile lungo i viali della periferia immersi nella nebbia, nelle case popolari, nella solitudine metropolitana. Fino al drammatico epilogo nel vuoto “immenso” dello stadio di S. Siro.

In una Milano notturna anni ’60, la storia di un gruppo di balordi ai margini della società. Una vita difficile lungo i viali della periferia immersi nella nebbia, nelle case popolari, nella solitudine metropolitana. Fino al drammatico epilogo nel vuoto “immenso” dello stadio di S. Siro.

I verdi anni

Julio, diciannove anni, vive nella provincia di Lisbona, tentando la fortuna e guadagnandosi da vivere come ciabattino. Per caso incontra Ilda, una coetanea, impiegata come domestica in un una casa vicino alla fabbrica. Il giovane provinciale si sente in un ambiente estraneo e ostile. La città lo inquieta.

Julio, diciannove anni, vive nella provincia di Lisbona, tentando la fortuna e guadagnandosi da vivere come ciabattino. Per caso incontra Ilda, una coetanea, impiegata come domestica in un una casa vicino alla fabbrica. Il giovane provinciale si sente in un ambiente estraneo e ostile. La città lo inquieta.

Duello di aquile

1914: scoppio della guerra nella penisola balcanica. La lotta trascina nel conflitto anche il Giappone, che su richiesta degli alleati manda in Cina le sue forze di terra e di mare per espugnare uno dei più temuti caposaldi eretti nelle concessioni tedesche dello Shangtung.

1914: scoppio della guerra nella penisola balcanica. La lotta trascina nel conflitto anche il Giappone, che su richiesta degli alleati manda in Cina le sue forze di terra e di mare per espugnare uno dei più temuti caposaldi eretti nelle concessioni tedesche dello Shangtung.