Wilderness

Un gruppo di sei giovani detenuti particolarmente violenti viene portato in punizione dal sorvegliante Jed su un’isola selvaggia che dovrebbe essere disabitata. Qui dovrebbero imparare a cavarsela in mezzo alle difficoltà. La prima sorpresa è data dalla presenza di due ragazze (anche loro carcerate) condotte a loro volta lì dalla loro responsabile Louise, veterana della Guerra del Golfo. A questa seguono però sorprese meno piacevoli: un misterioso arciere comincia a prendere di mira il gruppo e cani lupo sbranano chiunque si muova.
Il cinema che fa dello spazio naturale un luogo da temere ha un suo masterpiece in Un tranquillo weekend di paura. Da allora i cloni si sono ripetuti in modo quasi incessante.
Wilderness entra nel novero anche se riesce in qualche modo a sfuggire all’omologazione grazie alla presenza di attori già attivi nel genere (ci riferiamo a Sean Pertwee visto in The Dog Soldier e Alex Reid sopravvissuta a The Descent.
Inoltre, forse è anche ciò che più conta, il cinema britannico è da sempre abilissimo nel proporre la durezza della vita carceraria con accenti tali da farla risultare per se stessa calata in una dimensione horror. Ecco allora che la premessa tra le mura della prigione prepara alle paure che attendono il gruppo all’esterno come meglio non si potrebbe fare. I caratteri sono già delineati. Attendono solo di poter essere messi alla prova da uno spettatore a caccia di emoglobina cinematografica. Consigliato quindi agli appassionati.
Il dvd è distribuito da Dolmen Home Video.

[x]

Un gruppo di sei giovani detenuti particolarmente violenti viene portato in punizione dal sorvegliante Jed su un’isola selvaggia che dovrebbe essere disabitata. Qui dovrebbero imparare a cavarsela in mezzo alle difficoltà. La prima sorpresa è data dalla presenza di due ragazze (anche loro carcerate) condotte a loro volta lì dalla loro responsabile Louise, veterana della Guerra del Golfo. A questa seguono però sorprese meno piacevoli: un misterioso arciere comincia a prendere di mira il gruppo e cani lupo sbranano chiunque si muova.
Il cinema che fa dello spazio naturale un luogo da temere ha un suo masterpiece in Un tranquillo weekend di paura. Da allora i cloni si sono ripetuti in modo quasi incessante.
Wilderness entra nel novero anche se riesce in qualche modo a sfuggire all’omologazione grazie alla presenza di attori già attivi nel genere (ci riferiamo a Sean Pertwee visto in The Dog Soldier e Alex Reid sopravvissuta a The Descent.
Inoltre, forse è anche ciò che più conta, il cinema britannico è da sempre abilissimo nel proporre la durezza della vita carceraria con accenti tali da farla risultare per se stessa calata in una dimensione horror. Ecco allora che la premessa tra le mura della prigione prepara alle paure che attendono il gruppo all’esterno come meglio non si potrebbe fare. I caratteri sono già delineati. Attendono solo di poter essere messi alla prova da uno spettatore a caccia di emoglobina cinematografica. Consigliato quindi agli appassionati.
Il dvd è distribuito da Dolmen Home Video.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:



Tipo Server Qualità Lingua Aggiunto
Streaming openload.coHDITARECENTE
Streaming wstreamHDITARECENTE
Streaming nitroflareHDITARECENTE
Streaming uploadgigHDITARECENTE

Lascia un commento