Céline et Julie Vont En Bateau

In una Parigi deserta per le vacanze estive, Céline, bibliotecaria e cartomante per diletto, e Julie, prestidigitatrice dalla fantasia fertile, si muovono tra il sogno e la realtà. Questa commedia fantastica – senza dubbio il film più divertente di Rivette – pieno di allusioni e improvvisazioni, è l’affermazione della libertà del cinema e la celebrazione dell’energia creativa delle donne.

In una Parigi deserta per le vacanze estive, Céline, bibliotecaria e cartomante per diletto, e Julie, prestidigitatrice dalla fantasia fertile, si muovono tra il sogno e la realtà. Questa commedia fantastica – senza dubbio il film più divertente di Rivette – pieno di allusioni e improvvisazioni, è l’affermazione della libertà del cinema e la celebrazione dell’energia creativa delle donne.

Entezar

Una sorta di magica parabola realista che segue il compito giornaliero di un ragazzo: portare un elegante ciotola di vetro a riempirsi di ghiaccio e poi tornare a casa. La semplicità di questo rituale è in contrasto con un mondo in cui ogni sguardo e ogni gesto sembrano carichi di significati nascosti.

Una sorta di magica parabola realista che segue il compito giornaliero di un ragazzo: portare un elegante ciotola di vetro a riempirsi di ghiaccio e poi tornare a casa. La semplicità di questo rituale è in contrasto con un mondo in cui ogni sguardo e ogni gesto sembrano carichi di significati nascosti.

Operación Rosa Rosa

L’organizzazione criminale “Medusa” minaccia stragi indiscriminate mediante la diffusione di una terribile arma batteriologica che provoca mortali arresti cardiaci in meno di cinque minuti. La sezione “Ultra” dei servizi segreti di Buenos Aires passa al contrattacco incaricando l’agente SA13, Alejandro Gerard, di penetrare tra le fila nemiche e sabotare il vile ricatto contro le inermi popolazioni. “Papa Andres”, il folle megalomane che vuole conquistare il potere assoluto, non nutre timore alcuno nei confronti di Gerard: ma dell’implacabile spia egli conosce soltanto l’identità pubblica, e lo crede effettivamente un vanesio playboy che ha fatto carriera nel mondo della canzonetta al punto da diventare l’incontrastato idolo delle adolescenti… Commedia fantaspionistico-musicale costruita attorno alla figura del popolare cantautore argentino Roberto Sánchez, in arte Sandro, considerato il maggior rappresentante del rock in lingua spagnola. Il film ha un intreccio abbastanza prevedibile, sviluppato sui consueti meccanismi delle avventure alla James Bond, ma presenta qualche spunto originale nel ritratto del diabolico “villain”, un rancoroso ex agente – presumibilmente – russo che ha perso una gamba per una inutile battaglia al servizio della sua patria.

L’organizzazione criminale “Medusa” minaccia stragi indiscriminate mediante la diffusione di una terribile arma batteriologica che provoca mortali arresti cardiaci in meno di cinque minuti. La sezione “Ultra” dei servizi segreti di Buenos Aires passa al contrattacco incaricando l’agente SA13, Alejandro Gerard, di penetrare tra le fila nemiche e sabotare il vile ricatto contro le inermi popolazioni. “Papa Andres”, il folle megalomane che vuole conquistare il potere assoluto, non nutre timore alcuno nei confronti di Gerard: ma dell’implacabile spia egli conosce soltanto l’identità pubblica, e lo crede effettivamente un vanesio playboy che ha fatto carriera nel mondo della canzonetta al punto da diventare l’incontrastato idolo delle adolescenti… Commedia fantaspionistico-musicale costruita attorno alla figura del popolare cantautore argentino Roberto Sánchez, in arte Sandro, considerato il maggior rappresentante del rock in lingua spagnola. Il film ha un intreccio abbastanza prevedibile, sviluppato sui consueti meccanismi delle avventure alla James Bond, ma presenta qualche spunto originale nel ritratto del diabolico “villain”, un rancoroso ex agente – presumibilmente – russo che ha perso una gamba per una inutile battaglia al servizio della sua patria.

L’ascensione

Il film è basato sul romanzo di Vasil Bykov “Sotnikov” e racconta il destino di due soldati catturati dai nazisti, la dignità e il coraggio dell’uno che si contrappongono alla codardia dell’altro.

Il film è basato sul romanzo di Vasil Bykov “Sotnikov” e racconta il destino di due soldati catturati dai nazisti, la dignità e il coraggio dell’uno che si contrappongono alla codardia dell’altro.

La Gueule Ouverte

In un villaggio nella regione dell’Auvergne, una donna malata di cancro, vive i suoi ultimi mesi di vita. Intorno a lei, la sua famiglia affronta e vive la sua agonia. Il marito e il figlio, avendo più che mai bisogno di sentirsi vivi, si abbandonano a uno stile di vita sregolato, mentre la nuora nutre ancora qualche vecchio rancore nei confronti della morente. La sua scomparsa lascerà un gran vuoto, ma la vita deve continuare.

In un villaggio nella regione dell’Auvergne, una donna malata di cancro, vive i suoi ultimi mesi di vita. Intorno a lei, la sua famiglia affronta e vive la sua agonia. Il marito e il figlio, avendo più che mai bisogno di sentirsi vivi, si abbandonano a uno stile di vita sregolato, mentre la nuora nutre ancora qualche vecchio rancore nei confronti della morente. La sua scomparsa lascerà un gran vuoto, ma la vita deve continuare.