L'Arroseur Arrosé in streaming altadefinizione

Film del 1895

  • Stampa
  • Email
  • [x]
L'Arroseur Arrosé
  Valutazione film



Questa scenetta - girata in un'unica inquadratura senza tagli - ci mostra un tale che innaffia il giardino; un ragazzetto dispettoso, non visto, posa il piede sul tubo per bloccare il flusso d'acqua, e poi attende il momento in cui il giardiniere - chiedendosi sconcertato il motivo del guasto - porta il tubo al volto. Allora il ragazzo toglie il piede dal tubo. Louis Lumière si stacca dal suo modello - una striscia coeva di Hermann Vogel - per mostrarci l'inseguimento, cui il cartoonist accenna solo di sfuggita (e nel quale, sembra, il ragazzo riesce a fuggire). In tal modo, Lumière introduce nella struttura del film a soggetto un elemento fondamentale e specificamente cinematografico. Il favore che questo film riscosse presso il pubblico è testimoniato dai tre logori negativi conservati al Museo Lumière; l'autore infatti dovette rifare il film per ben due volte. C'è da chiedersi come mai un pubblico, che conosceva praticamente a memoria quello che era in fondo un numero consueto dei clown del circo, sia rimasto tanto colpito da questo film. La risposta sta forse nel fatto che quest'inseguimento - il primo mai fotografato da un apparecchio in grado di riprodurre il movimento degli oggetti - suscitò un'impressione del tutto nuova, e la rese oggettiva per tutti gli spettatori; mise in rilievo che la fotografia - cui di norma spetta il ruolo di nostro surrogato o controfigura - viene trasformata dalla cinematografia e diviene un intermediario per l'intera esperienza. Ciò rende possibile apprezzare la scena che si svolge tra il giardiniere e il giovane burlone come se fosse un'esperienza nuova e fresca, nonostante la sua familiarità. In questo modo l'inseguimento, rinato, fa il suo ingresso nell'arte cinematografica. Presto sarebbero seguite le rielaborazioni di altri cineasti: la corsa al salvataggio, la corsa contro il tempo e una folta progenie cinematografica di varianti e discendenti. - MARTIN SOPOCY


Questo sito offre un semplice servizio di catalogamento. Ogni opera audio visiva elencata in questo sito è inserita in altri siti (Speedvideo (off-line).com, Veoh.com, download ecc..) e quindi non messa da noi. Ogni link ad opere dell’ingegno qui presente è reperibile tramite un qualsiasi motore di ricerca ed inoltre il materiale audio visivo (film in streaming e serie tv) per quanto ci concerne è autorizzato ad essere trasmesso dagli stessi siti che ne mettono a disposizione lo streaming e qualora così non fosse è responsabilità degli stessi siti di streaming cancellare il materiale protetto dalla vigenti norme sul diritto d’autore. Il nostro, in conclusione, è un semplice servizio di catalogamento di link verso materiale audio-visivo che non viola in alcun modo le leggi vigenti del nostro paese. Qualora siate convinti del contrario vi preghiamo di contattarci e di segnalare la legge e il\gli articolo\i secondo i quali il nostro non sarebbe un servizio regolare.