Warning: file_get_contents(http://altadefinizione.bid/?s=Grido): failed to open stream: Connection refused in /web/htdocs/www.tantifilm.cloud/home/components/com_k2/templates/default/item.php on line 21

Grido in streaming altadefinizione

Film del 2006

  • Stampa
  • Email
  • [x]
Grido
  Valutazione film 3,36

Un film di Pippo Delbono. Documentario, durata 75 min. - Italia 2006. uscita venerdì 20 ottobre 2006.

Pippo faceva economia e commercio all'università; la madre gli diceva che doveva trovare un lavoro vero e una bella ragazza come tutte le persone normali. Pippo non desiderava la vita noiosa, di routine, che i genitori volevano imporgli, così entra nell'aeronautica militare ma capisce che anche lì le regole non fanno per lui. La libertà la trova sulla scena, perché lo scricchiolio del palco è vero, le voci alterate dall'ampio spazio del teatro tornano indietro come echi leggeri, non sono mai spaventevoli, ma accarezzano l'udito, ti rendono sicuro di te.
Questa è la vera storia di Pippo Delbono, attore e regista (Grido è il suo secondo lavoro cinematografico) che per il teatro ha scelto di "tradire" l'amico Vittorio, al quale dedica il film. Metà piéce e metà documentario, Grido racconta per voce dello stesso autore gli anni di abusi che gli hanno causato una malattia incurabile, quella della mente. Ma l'attore non si è dato per vinto e ha trovato la salvezza attraverso un uomo ridotto in uno stato peggiore del suo, un "pazzo" rinchiuso in manicomio vero ad Aversa, Napoli, fino al giorno in cui alla fine degli anni '90 è stato finalmente liberato. Da allora Bobò vive con Delbono ed è protagonista di sei spettacoli del regista, e quando il pubblico applaude lui torna in scena per prendersi l'affetto perduto. Il grido è quello che non uscirà mai dalla sua bocca (Bobò è sordomuto); è il grido dei reietti, degli emarginati, ai quali basterebbe "l'abbraccio adulto in un silenzio scenico visibile", come canta Paolo Conte nel brano che scorre sui titoli di coda.


Questo sito offre un semplice servizio di catalogamento. Ogni opera audio visiva elencata in questo sito è inserita in altri siti (Speedvideo (off-line).com, Veoh.com, download ecc..) e quindi non messa da noi. Ogni link ad opere dell’ingegno qui presente è reperibile tramite un qualsiasi motore di ricerca ed inoltre il materiale audio visivo (film in streaming e serie tv) per quanto ci concerne è autorizzato ad essere trasmesso dagli stessi siti che ne mettono a disposizione lo streaming e qualora così non fosse è responsabilità degli stessi siti di streaming cancellare il materiale protetto dalla vigenti norme sul diritto d’autore. Il nostro, in conclusione, è un semplice servizio di catalogamento di link verso materiale audio-visivo che non viola in alcun modo le leggi vigenti del nostro paese. Qualora siate convinti del contrario vi preghiamo di contattarci e di segnalare la legge e il\gli articolo\i secondo i quali il nostro non sarebbe un servizio regolare.