Warning: file_get_contents(http://altadefinizione.bid/?s=Mushi-shi): failed to open stream: Connection refused in /web/htdocs/www.tantifilm.cloud/home/components/com_k2/templates/default/item.php on line 21

Mushi-shi in streaming altadefinizione

Film del 2006

  • Stampa
  • Email
  • [x]
Mushi-shi
  Valutazione film 2,00

Un film di Katsuhiro Otomo. Con Joe Odagiri, Makiko Esumi, Nao Omori, Yu Aoi Avventura, durata 131 min. - Giappone 2006.

Giappone: durante l'era della modernizzazione - quasi un secolo fa - nelle aree montane e rurali sono ancora presenti segni di un passato medievale. Yoki e sua madre camminano su un sentiero sotto una pioggia torrenziale, quando il bambino vede delle strane creature iridescenti. Improvvisamente, un'inondazione: la madre di Yoki muore. Ritroviamo Yoki adulto che ha cambiato il suo nome in Ginko ed è diventato un "mushishi", colui che protegge gli uomini comuni dai "mushi". I mushi sono proprio quelle creature che Yoki aveva visto da bambino: piccoli insetti, invisibili all'occhio umano, che infettano alcune persone.
Nei suoi due film precedenti, "Akira" e "Steamboy", Otomo Katsuhiro coniugava - nella fantascienza giapponese - violenza e animazione. In "Mushishi" il discorso cerca di farsi poetico anche se si tratta, originariamente, di un celebre manga fantasy. L'autore è attento alla ricerca della forma: riprese di ampio respiro,cura dei numerosi movimenti di macchina - dai particolari ai campi totali - e del montaggio, scenografie e costumi ricostruiti e realizzati nei dettagli, fotografia elegante per accompagnare lo spettatore in una favola antica e moderna allo stesso tempo. Purtroppo, però - anche se ogni tanto qualche personaggio pronuncia frasi esplicative - non si capisce quale sia il senso di questa messa in scena complessa e di tanto impegno estetico: la Natura si ribella all'Uomo? I mushi rappresentano una sorta di punizione divina? L'autore vuole fare una velata critica all'avvento della modernità e prova nostalgia per il Passato, seppur difficile e contraddittorio, ma mai così fragile e confuso come l'umanità di oggi ? "Mushishi" vuole, forse, essere un film visionario con intenti filosofici, ma lascia solamente banali tracce di pensiero new age.


Questo sito offre un semplice servizio di catalogamento. Ogni opera audio visiva elencata in questo sito è inserita in altri siti (Speedvideo (off-line).com, Veoh.com, download ecc..) e quindi non messa da noi. Ogni link ad opere dell’ingegno qui presente è reperibile tramite un qualsiasi motore di ricerca ed inoltre il materiale audio visivo (film in streaming e serie tv) per quanto ci concerne è autorizzato ad essere trasmesso dagli stessi siti che ne mettono a disposizione lo streaming e qualora così non fosse è responsabilità degli stessi siti di streaming cancellare il materiale protetto dalla vigenti norme sul diritto d’autore. Il nostro, in conclusione, è un semplice servizio di catalogamento di link verso materiale audio-visivo che non viola in alcun modo le leggi vigenti del nostro paese. Qualora siate convinti del contrario vi preghiamo di contattarci e di segnalare la legge e il\gli articolo\i secondo i quali il nostro non sarebbe un servizio regolare.